Gli associati

Avv. Fabio Messi
Laureato all'Università di Macerata nel 1988, con tesi in Diritto Civile. Procuratore legale nel 1991 ed Avvocato nel marzo 1997.
Cultore della materia di Diritto Civile presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Macerata (1988 - 1998) e cultore della materia di Istituzioni di Diritto Privato e Diritto Civile presso la facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli studi Roma 3 (1999 - 2002).

Avv. Narciso Ricotta
Laureato all'Università di Macerata nel 1994, con una tesi in Storia del Diritto Penale e diventato Avvocato nel 1998 ha iniziato a esercitare occupandosi di Diritto Civile, di Famiglia, Commerciale, del Lavoro ed Infortunistica Stradale, approfondendo negli anni il Diritto Penale che è ora il settore di cui si occupa principalmente.
Attualmente sono fiduciario della CISL Macerata per il servizio di Consulenza ed assistenza degli iscritti.

Avv. Fernanda Ripani Recchi
Laureata 1990 presso l’Università di Macerata, con tesi in Diritto Civile, campo nel quale si specializzata.
Negli anni si è occupata prevalentemente della Responsabilità Civile, in tutte le sue declinazioni, compresa la responsabilità professionale.

Le competenze

Studio Legale IURE MRR si occupa di diritto:

  • CIVILE
  • COMMERCIALE
  • SOCIETARIO
  • FALLIMENTARE
  • FINANZIARIO
  • DEL LAVORO
  • PREVIDENZA SOCIALE
  • RESPONSABILITÀ CIVILE
  • PENALE
  • AMMINISTRATIVO
  • TRIBUTARIO
  • DELLO SPORT

Prontuario di Costituzione

Prontuario breve di costituzione del gruppo di lavoro denominato IURE MRR

Il gruppo di lavoro dello studio IURE MRR è costituito da avvocati e segretarie, ed è fondato su un modello estrapolato dalla psicologia sociale e che ha individuato 7 fattori principali, 7 variabili cruciali per la lettura e l'intervento di team building:

  • obiettivo;
  • metodo;
  • ruoli;
  • leadership;
  • comunicazione;
  • clima;
  • sviluppo

Un gruppo che si trova ad operare e lavorare insieme deve, per avere successo e garantire una prestazione qualitativamente e quantitativamente significativa, evolvere necessariamente in gruppo di lavoro.

Questo significa darsi una identità come soggetto e garantire ad ogni membro del team un senso di appartenenza strettamente legato al piacere di riuscire a realizzare in gruppo più di quanto che ciascuno potrebbe produrre individualmente.

Non si tratta di un percorso che avviene spontaneamente o naturalmente: è un impegnativo processo di c.d. team building. Si tratta di un'attività concreta con cui il gruppo stesso si costruisce come soggetto sociale e aiuta a creare autonomia e possibilità di autodeterminazione, promuovendo la leadership professionale e valorizzando l'organizzazione come rete di relazioni e di idee.


L'obiettivo che deve raggiungere il gruppo è il primo elemento da chiarire e da condividere tra i membri del gruppo. La definizione dell'obiettivo comune nasce dalla condivisione delle interpretazioni personali degli obiettivi. Ogni membro del gruppo porta nel gruppo competenze, stili di pensiero, aspettative personali, bisogni, idee. La condivisione e il confronto delle visioni personali di ognuno porta a definire l'obiettivo comune che andrà poi condiviso da tutto il gruppo con un un contratto psicologico ed operativo tra individuo e gruppo.

L'obiettivo di lavoro efficace deve essere:

  • definito in termini di risultato;
  • costruito sui fatti, sui dati osservabili e sulle risorse disponibili;
  • finalizzato in modo esplicito;
  • chiarito ed articolato in compiti;
  • perseguibile;
  • valutabile.

Il gruppo di lavoro nasce quindi da un'approfondita conoscenza dei suoi singoli membri.

 

Per il gruppo di lavoro IURE MRR la definizione dell'obiettivo si è rivelata più semplice del previsto in quanto i membri sono tutti avvocati e gran parte di essi si conoscono da diverso tempo e si trovavano a condividere competenze, le motivazioni ed i valori.

Tutti i membri del nostro team sentivano l'esigenza di lavorare in gruppo per organizzare meglio il lavoro e razionalizzare le risorse. L'obiettivo del nostro gruppo è stato quindi definito come segue:

 

"creare una struttura organizzata, efficiente, in grado di poter fornire servizi professionali legali di qualità e nel contempo capace di far crescere i membri del gruppo".

 

L'obiettivo non può essere inteso in modo rigido, esso può non essere definitivo, ma la sua definizione serve a creare occasione di scambio e a trascendere i confini individuali di ciascuno per lavorare meglio come team.

Share by: